Il Dildo inaspettato

Per “racconti e recensioni”  Lucia da Bari:

Il dildo inaspettato

Siamo in piena estate, e’ sera, si sta bene fuori, vuoi portarmi a fare un giro in macchina, vuoi portarmi forse a mangiare un gelato. Qualche ora prima dell’appuntamento mi avevi ordinato avrei dovuto  indossare un abitino “fresco”, sandali con tacco e niente mutandine! …….Penso porca miseria mi bagno con facilità’ , dovrò stare attenta al vestitino quando starò seduta ma non importa, mi intriga la situazione e poi è un tuo ordine e il mio desiderio è soddisfarti in ogni tua richiesta…sono la tua troia! Salgo in macchina e la prima cosa che fai mi infili una mano tra le cosce per accertarti che son senza mutandine. Parti e lungo la strada mi consegni un pacchetto incartato con sopra scritto SEXY SHOP , mi dici di aprirlo, eseguo e con mia sorpresa ci trovo un DILDO finto, bello, uno di quelli con le venature…sembra vero. Lo prendo in mano, mi guardi ed io sento il mio viso arrossire « Lucia sollevati il vestitino quel poco che basta per farmi vedere la figa, allarga le gambe e scopati con quel DILDO finto! »Nemmeno mi servirebbe bagnarlo un po con la saliva per quanto sono già umida ma lo lecco ugualmente, voglio mostrarti quanto sono troia. Me lo infilo in figa e mentre ci scopo cerco il tuo sguardo su di me che non tarda ad arrivare…stai guidando ma riesci anche anche ogni tanto a guardarmi. Tiri giù la cerniera e mi dici « Ora troia chinati vieni giù, tirami fuori il pene e prendimelo in bocca…brava cosi…ora leccamelo e intanto continua a scoparti la figa con il dildo! » Continuo ad assaporare il tuo pene mentre stai guidando e  ho un DILDO tra le cosce. Sento stai facendo manovra con la macchina, rallenti la velocità, ti stai fermando, spegni il motore e mi dici siamo arrivati « Basta cosi per ora, scendi, ti porto a mangiare un gelato, il tuo dovere lo finirai dopo! »

 Lucia